Agostino in una cappella monumentale fatta erigere dal comune di San Gimignano e compiuta fra il 1488 e il 1494 da Giuliano e Benedetto da Maiano, autore quest'ultimo dei ricchi bassorilievi raffiguranti alcuni episodi salienti della agiografia del santo.
Napoli Giusy Ferreri in concerto Appuntamento da non perdere per i fan della voce rivelazione delledizione 2008 della trasmissione Rai X-Factor.
Giacomo Faustini ofm capp, dallelogio.
Alle.00, monsignor Marino presiederà la celebrazione eucaristica, seguita alle.00 dal santo Rosario.Oltremodo felice e compiaciuto per il successo della manifestazione il primo cittadino Nicolò.Hist., XIV ( 1921.Si disponeva a prendere l'abito benedettino, quando, in seguito a un'apparizione, decise di entrare invece nel Terz'Ordine.«Mai avrei pensato di ricevere un segno di affetto così significativo da parte dei miei concittadini ha dichiarato il frate francescano.Napoli Raf in concerto Il 7 febbario il cantautore Raf si esibirà al Palapartenope con il suo nuovo spettacolo musicale «Metamorfosi Tour».



Ma sento il desiderio di ricordare anche limpegno dei miei assessori, i quali non lesinano fatiche quando il bene di tutti chiama.
Fu colpito dalla lebbra.
1299,che secondo lo stile dell'Incamazione al computo pisano corrisponde all'anno 1300.
Pecori, Storia della terra di San Gimignano,Firenze 1853,.Messaggi augurali sono pervenuti dal presidente del Comitato dei festeggiamenti, Graziano Di Natale, il quale per il tramite del Sindaco si è congratulato con larciprete Paladino, e dal presidente del Parco Nazionale del Pollino, Domenico Pappaterra, il quale ha inviato espressioni di sincero apprezzamento.Il Castaldi, che ritiene tale documento apocrifo, avanza l'ipotesi (non improbabile) che negli ultimi anni di sua vita.Francesco, marino, ad accogliere le spoglie del Beato assieme al parroco, don Ferdinando Ciani Passeri, al sindaco, Giosuè Starita, e alle autorità civili e militari.22 ).In seguito.Da Peccioli passò come parroco a Picchena, rocca agli estremi confini meridionali dei comune di San Gimignano; ivi fu rettore della chiesa.Bartolo, longo in Santuario.Inoltre, numerose testimonianze narrano dellintensa amicizia tra Montemurro, Valerio e Bartolo Longo, il quale, ogni sera, trascorreva del tempo nella chiesetta, dialogando e pregando proprio in compagnia dei due sacerdoti pugliesi.Passato da Pisa a Volterra, prese gli ordini sacri e venne consacrato sacerdote all'età di trent'anni.Bartolo, longo faranno ingresso solenne in parrocchia.

Spero che il Signore mi dia ancora la forza di proseguire in questa entusiasmante esperienza».
Bartolo da San Gimignano, Santo.
Qui ho esercitato il mio ministero di parroco, per il quale sono grato a Dio, qui ho viaggiato nel tempo con i miei confratelli cappuccini, con la comunità parrocchiale, con tutti i moranesi cui voglio molto bene e considero miei figli nello spirito.