Il dolore dopo la sua morte.
Viceversa, se lanimale prova dolore costantemente, è sottoposto a trattamenti difficili e stressanti che non lo stanno aiutando molto, non risponde allaffetto, non si rende conto di ciò che succede intorno a lui e ha perso interesse alla vita, allora probabilmente è bene scegliere.
Le emozioni inizialmente possono essere confuse: da un lato si può credere di volere un nuovo animale, dallaltro lato si vorrebbe avere indietro il nostro vecchio compagno.Occorre esprimerlo piangendo e parlandone.Non occorre cercare di evitare il dolore non pensando al cane; aiuta invece ricordare i bei momenti trascorsi con il nostro amico, dando in tal modo il giusto valore cuccioli cocker spaniel regalo e significato alla sua perdita.Non è assolutamente sciocco, folle, o troppo sentimentale piangere.



Cosa si prova, persone diverse sperimentano il lutto in modi diversi.
Vorrei trasmettere alcune considerazioni, legate alla scomparsa del proprio cane, che condivido e che mi hanno fornito un aiuto in questa triste circostanza.
Nelle coppie cane-gatto si osservano le stesse reazioni.Chi ci può dare una mano.Si affiderà vaccinata, microchippata, sterilizzata.Mai criticare un bambino perché piange, o dirgli di essere forte o di non sentirsi triste.Prolungare la sofferenza di un animale è inutile e crudele.È inutile e spesso sbagliato incolparci per lincidente o la malattia che è costata la vita al nostro cane e rende solo più difficile risolvere il lutto.